Sapienza Roma Triennale

  • Statistica, Economia Finanza e Assicurazioni

    Università di “La Sapienza”

    Dipartimento di Scienze Statistiche

    Corso: “Statistica, Economia Finanza e Assicurazioni”

    Tipologia: L-41
    Durata: 3

    Il corso di laurea in “Statistica, Economia Finanza e Assicurazioni” fornisce competenze teoriche di base, tecniche quantitative e conoscenze informatiche necessarie per affrontare i temi dell’economia finanziaria; della misurazione e del controllo dei rischi (di mercato, operativi, attuariali); della progettazione e della valutazione di contratti finanziari e assicurativi; della pianificazione strategica d’impresa; della gestione di piani di investimento e di indebitamento; della gestione di portafoglio; della gestione finanziaria di progetti industriali (nel senso della cost & risk analysis); della valutazione di politiche micro e macro economiche.

    Il piano di formazione caratteristico del corso è finalizzato a fornire quadri di teoria, metodi e tecniche risolutive, conoscenza sulle fonti di dati, rilevanti per i problemi della finanza, dell’economia e dell’assicurazione.

    Il corso di laurea si articola in due indirizzi. Il blocco degli insegnamenti comuni riguarda temi della macro e micro-economia, della matematica finanziaria e dei modelli per l’analisi dei prodotti e dei mercati finanziari; è curata l’evoluzione storica delle idee fondanti, delle tecniche, e delle prassi operative.

    L’indirizzo in “Finanza e assicurazioni” fornisce approfondimenti metodologici sui processi stocastici; definisce i principi della matematica attuariale, della teoria del rischio, della teoria del portafoglio, e i lineamenti della finanza dell’assicurazione; con il diritto dell’economia avvia lo studente alla cultura giuridica e dei regolamenti. Per struttura e contenuti il corso soddisfa gli indirizzi internazionali del Groupe Consultatif Actuariel Européen; consente la partecipazione all’esame di stato per l’iscrizione all’albo nazionale degli attuari.

    L’indirizzo in “Economia e finanza” fornisce approfondimenti sulle tecniche della statistica economica e dell’econometria; consente di definire un itinerario di formazione tra i temi dell’economia dei mercati finanziari, dell’economia monetaria e internazionale, della politica economica, dell’economia del rischio e dell’informazione, dei sistemi fiscali e della regolamentazione.

    Le prospettive professionali aperte dalla laurea potranno riguardare l’attività in banche commerciali, banche d’investimento e altri intermediari finanziari, imprese di assicurazione, nell’area “finanza e controllo” di imprese non finanziarie, nei centri di ricerca e di analisi economico-finanziaria, nella pubblica amministrazione, in organismi internazionali, negli organismi di vigilanza.

    Il piano dei corsi è finalizzato a una formazione di alta qualità, che possa portare – con la laurea magistrale – al livello di competenza richiesto ai neo-laureati da istituzioni primarie, nazionali e internazionali (banche, imprese di assicurazione, Banca d’Italia, CONSOB, ISVAP, Banca Centrale Europea, Banca Mondiale).

    Primo anno

    Informatica

    Statistica di base

    Matematica I corso

    Statistica economica

    Matematica II corso

    Principi di Economia

     

    Secondo anno

    Matematica III corso

    Probabilità

    Matematica Finanziaria

    Inferenza statistica

    Microeconomia

     

    Terzo anno

    Statistica multivariata

    Modelli dei mercati finanziari

     

    Insegnamenti a scelta per 30 CFU tra i seguenti:

    Statistica economica II

    Economia internazionale

    Politica economica, regolamentazione e sistemi fiscali

    Economia del rischio e informazione

    Economia monetaria e dei mercati finanziari

    Moneta e finanza nella storia del pensiero

     

    Conoscenza di almeno una lingua straniera tra le seguenti:

    Lingua Inglese

    Lingua Francese

     

    Una ulteriore attività formativa a scelta tra le seguenti per 6 CFU:

    Ulteriori conoscenze linguistiche

    Tirocinio

    Abilità informatiche

    Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro

     

    Esami a scelta dello studente (12CFU)

    Prova finale

    Primo anno

    Informatica

    Statistica di base

    Matematica I corso

    Diritto dell’Economia

    Matematica II corso

    Principi di Economia

     

    Secondo anno

    Matematica III corso

    Probabilità e Laboratorio di Probabilità

    Matematica Finanziaria

    Inferenza statistica

    Matematica Attuariale

    Microeconomia

     

    Terzo anno

    Statistica multivariata

    Processi stocastici

    Modelli dei mercati finanziari

    Gestione e finanza dell’assicurazione

    Teoria del portafoglio

    Teoria del rischio

     

    Conoscenza di almeno una lingua straniera tra le seguenti:

    Lingua Inglese

    Lingua Francese

     

    Una ulteriore attività formativa a scelta tra le seguenti per 6 CFU:

    Ulteriori conoscenze linguistiche

    Tirocinio

    Abilità informatiche

    Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro

     

    Esami a scelta dello studente (12CFU)

    Prova finale

     

  • Statistica, Economia e Società

    Università di Università di Roma “La Sapienza”

    Dipartimento di Scienze Statistiche

    Corso: “Statistica, Economia e Società”

    Tipologia: L-41
    Durata: 3

    Le profonde trasformazioni che si stanno realizzando in questi anni nelle società dei paesi occidentali modificano sostanzialmente le strutture e i comportamenti economici, sociali e demografici: nuovi rapporti nel mercato del lavoro, nuove forme di convivenza familiare e civile, crescenti flussi di immigrazione, forte invecchiamento della popolazione – solo per fare alcuni degli esempi più noti – pongono nuovi problemi di comprensione e gestione e richiedono la formazione di professionalità espressamente addestrate, dal punto di vista teorico e operativo, al trattamento di fenomeni complessi.

    L’integrazione tra il metodo statistico e le conoscenze acquisite nei diversi campi delle scienze sociali mira a formare un laureato con una preparazione ad ampio raggio, in grado di adattarsi con la necessaria flessibilità alle richieste del mercato del lavoro. Ciò viene assicurato affiancando alla strumentazione metodologica dei laureati in Statistica una solida formazione di base nelle discipline sostantive indispensabili per affrontare lo studio dei fenomeni che investono la popolazione e la società e che hanno le famiglie e gli individui come protagonisti: Demografia, Economia e Sociologia, attraverso 7 insegnamenti. Un ulteriore esame propone un affinamento della capacità statistica riferita al campionamento.

    Il percorso formativo si snoda poi attraverso la scelta di 3 insegnamenti per un totale di 24 crediti sulle opportunità offerte dal metodo quantitativo per la comprensione e la previsione dei comportamenti umani. Possono essere affrontati sia problemi relativi all’economia italiana e internazionale, che problematiche socio‐demografiche.

    Gli sbocchi professionali del laureato in “Statistica, economia e società” sono quelli per cui è richiesta, oltre a una buona conoscenza dei metodi statistici, anche la capacità di affrontare in modo adeguato lo studio e la comprensione di fenomeni sociali ed economici.

    La caratteristica del corso di mirare a una formazione integrata, in grado di orientarsi nei diversi ambiti del sociale, assistita da una solida base metodologica e da una buona padronanza degli strumenti informatici, garantiscono al laureato una buona flessibilità per adattarsi alle mutevoli esigenze del mercato del lavoro.

    Già con una laurea di primo livello, si può prevedere l’inserimento del laureato in “Statistica, economia e società” in amministrazioni, aziende, agenzie e istituti di ricerca che operano nel campo dell’analisi dei bisogni di famiglie e individui; nelle organizzazioni del terzo settore; negli enti territoriali – comuni, province e regioni, aziende sanitarie (ASL); in tutte le strutture della rete del Sistema Statistico Nazionale (Sistan), tanto a livello nazionale che territoriale.

    Primo anno

    Statistica di base

    Matematica I corso

    Matematica II corso

    Economia politica I

    Sociologia

    Secondo anno

    Matematica III corso

    Probabilità

    Demografia

    Economia politica II

    Inferenza statistica

    Metodi di analisi demografica e previsioni

     

    Terzo anno

    Statistica multivariata

    Metodologia e tecnica della ricerca sociale

    Economia applicata e dello sviluppo

    Tecniche di Campionamento

    Storia economica

     

    Un insegnamento a scelta tra i seguenti per 6 CFU:

    Economia della produzione e del lavoro

    Elementi di statistica economica

     

    Conoscenza di almeno una lingua straniera tra le seguenti:

    Lingua Inglese

    Lingua Francese

     

    Una ulteriore attività formativa a scelta tra le seguenti per 6 CFU:

    Ulteriori conoscenze linguistiche

    Tirocinio

    Abilità informatiche

    Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro

     

    Esami a scelta dello studente (12CFU)

    Prova finale

    Primo anno

    Informatica

    Statistica di base

    Matematica I corso

    Matematica II corso

    Economia politica I

    Sociologia

     

    Secondo anno

    Matematica III corso

    Probabilità

    Demografia

    Economia politica II

    Inferenza statistica

    Metodi di analisi demografica e previsioni

     

    Terzo anno

    Statistica multivariata

    Metodologia e tecnica della ricerca sociale

    Tecniche di Campionamento

     

    Un insegnamento a scelta tra i seguenti per 24 CFU:

    Fonti dei dati e valutazione della qualità

    Introduzione alle basi di dati

    Demografia territoriale e Laboratorio di previsioni demografiche

    Politiche sociali per il governo locale e Laboratorio di ricerca sociale

     

    Conoscenza di almeno una lingua straniera tra le seguenti:

    Lingua Inglese

    Lingua Francese

     

    Una ulteriore attività formativa a scelta tra le seguenti per 6 CFU:

    Ulteriori conoscenze linguistiche

    Tirocinio

    Abilità informatiche

    Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro

     

    Esami a scelta dello studente (12CFU)

    Prova finale

  • Statistica Gestionale

    Università di Università di Roma “La Sapienza”

    Dipartimento di Scienze Statistiche

    Corso: “Statistica Gestionale”

    Tipologia: L-41
    Durata: 3

    Lo Statistico gestionale è caratterizzato da una solida formazione di base nelle discipline statistiche, sostenuta da una adeguata preparazione in informatica, matematica e probabilità. A questa preparazione si aggiungono una serie di competenze e strumenti più specifici, nell’ambito della gestione aziendale e dell’ottimizzazione.

    Lo Statistico gestionale rappresenta quindi l’unica figura professionale che coniuga le tecniche di rappresentazione e gestione dei dati con modelli di interpretazione, previsione e decisione. Egli dispone inoltre delle competenze necessarie alla gestione informatica dei dati ed alla loro elaborazione automatica mediante linguaggi di programmazione.

    L’integrazione tra metodo statistico e conoscenza acquisite in campo economico, informatico e della ricerca operativa, mira a formare un laureato con una preparazione ad ampio raggio, in grado di adattarsi con la necessaria flessibilità alle richieste del mercato del lavoro. Sia che l’orizzonte dello studente sia quello di proseguire con il successivo ciclo di studi, sia che preveda lo sbocco sul mercato del lavoro già al termine del primo triennio, la formazione acquisita mette il laureato nelle migliori condizioni per affrontare il percorso successivo. Lo studente acquisirà inizialmente conoscenze di base di matematica, informatica, probabilità, statistica ed economia.

    Successivamente, avrà la possibilità di scegliere tra due diversi percorsi di approfondimento: uno più orientato a sviluppare le tematiche statistico-aziendali, l’altro più orientato alla ricerca operativa e ai modelli statistici.

    I laureati nelle discipline statistiche godono in genere di un ottimo inserimento nel mercato del lavoro.

    La laurea in Statistica gestionale ha la potenzialità di continuare a soddisfare le esigenze tradizionali del mercato del lavoro e a incontrare anche richieste di nuovi profili applicando le metodologie ai settori più tradizionali della statistica (pianificazione di indagini ed esperimenti, costruzione di modelli per la previsione e l’interpretazione) e a settori più moderni (Information Technology, Customer Satisfaction, etc.). Ciò grazie ad una formazione di base teorica, ma anche sufficientemente orientata a settori di impiego specifici, quali l’azienda e il terziario avanzato.

    Schematicamente, i principali sbocchi professionali sono: aziende del settore pubblico e privato per la gestione delle informazioni relative sia alla produzione che all’organizzazione interna; enti che utilizzano i metodi statistici per lo sviluppo e la ricerca; agenzie per il monitoraggio della salute pubblica e dell’ambiente; agenzie di valutazione e scoring; aziende per le analisi di mercato; istituzioni finanziarie; aziende di servizi ad elevato contenuto tecnologico in settori come le telecomunicazioni fisse e mobili ed i servizi internet (es. Google).

    Primo anno

    Informatica

    Statistica di base

    Matematica I corso

    Statistica economica

    Matematica II corso

    Economia politica

     

    Secondo anno

    Matematica III corso

    Probabilità

    Basi di dati

    Inferenza statistica e Laboratorio

    Dati, reti e sistemi

     

    Terzo anno

    Statistica multivariata

    Ottimizzazione e Laboratorio

    Statistica per la ricerca sperimentale

    Software statistici

    Tecniche di campionamento

    Serie storiche e previsioni statistiche

     

    Conoscenza di almeno una lingua straniera tra le seguenti:

    Lingua Inglese

    Lingua Francese

     

    Una ulteriore attività formativa a scelta tra le seguenti per 6 CFU:

    Ulteriori conoscenze linguistiche

    Tirocinio

    Abilità informatiche

    Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro

     

    Esami a scelta dello studente (12CFU)

    Prova finale

    Primo anno

    Informatica

    Statistica di base

    Matematica I corso

    Statistica economica

    Matematica II corso

    Economia politica

    Secondo anno

    Matematica III corso

    Probabilità

    Basi di dati

    Economia aziendale

    Inferenza statistica

     

    Un insegnamento a scelta tra i seguenti per 9 CFU:   

    Statistica aziendale

    Ricerche per il marketing

    Economia monetaria e dei mercati finanziari

     

    Terzo anno

    Statistica multivariata

    Logistica

    Controllo statistico della qualità e Laboratorio

    Serie storiche e previsioni statistiche

     

    Conoscenza di almeno una lingua straniera tra le seguenti:

    Lingua Inglese

    Lingua Francese

     

    Una ulteriore attività formativa a scelta tra le seguenti per 6 CFU:

    Ulteriori conoscenze linguistiche

    Tirocinio

    Abilità informatiche

    Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro

     

    Esami a scelta dello studente (12CFU)

    Prova finale